.
Annunci online

  lafreccia Informazione libera e diretta
 
Mafia
 


laFreccia
Informazione libera e diretta!



lafreccia2005@libero.it



Realizzato dai ragazzi di
ContrariaMente







8 novembre 2005

La mafia non aspetta

di Alessandro Balsamo



L’ obiettivo principale che passa dal consolidamento economico-finanziario dell’organizzazione criminale è quello di influenzare le Istituzioni nei centri di potere economici, politici e culturali, al fine di regolarizzare le attività mafiose, non più iniziative di un potere lontano dallo Stato, bensì della più grande “impresa” del paese che si articola sempre più con i poteri istituzionali.

L’ organizzazione mafiosa ha avviato una trattativa con lo Stato, la Politica e la gran parte dei centri di potere economici, è doveroso interrompere questa strategia di mediazione coincidente con la degenerazione istituzionale del nostro Paese e della nostra Regione.

Cosa Nostra esercita il suo arrogante, violento ed esteso controllo su tutte le attività economiche che si svolgono nel suo territorio, e tenta di riaffermare, favorita da una crisi istituzionale sempre più preoccupante, il principio secondo cui la Mafia è un’ organizzazione affidabile per i cittadini e anche per le Istituzioni, e capace di garantire l’ ordine pubblico.

E’ necessario unire e coniugare in maniera armonica ed equilibrata le diverse esperienze delle associazioni antiracket, della Politica, della Magistratura e della società civile. Troppo spesso le associazioni, i  personalismi e le differenze di metodo hanno mortificato il potenziale dell’ impegno antiracket e antimafioso,  hanno esasperato un conflitto interno al fronte per la legalità che ha favorito la crescita di Cosa Nostra e l’annientamento di una ipotetica alternativa culturale alla Mafia.

Costituiamo un coordinamento antimafia che sia in grado di armonizzare l’impegno di tutte le componenti che esprimono un sincero ed importante impegno a favore della legalità e dello sviluppo di questo Paese. Non possiamo attendere che sia bruciato l’ennesimo negozio, che sia minacciato o ucciso un altro imprenditore, la Mafia non aspetta, ma continua a crescere e ad alimentare la sua forza arrogante.




permalink | inviato da il 8/11/2005 alle 14:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

sfoglia           
 

 rubriche

Diario
Mafia
Politica
Pubblicazioni Aprile 2005
Pubblicazioni Luglio 2005

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

Ansa
la repubblica
L'Unità
il Riformista
Antimafiaduemila
il Sole 24 Ore
Libera
ContrariaMente
Centro Pio La Torre
Addiopizzo

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom